L’ assistenza religiosa

L’Hospice è provvisto di una sala di preghiera multiconfessionale dove le persone possono professare la propria fede nel rispetto reciproco di tute le convinzioni religiose. Gli ospiti potranno ricevere liberamente il conforto di un assistente spirituale all’interno della struttura. Se l’ospite è nell’impossibilità di contattare un assistente spirituale, il Coordinatrore Infermieriestico è a disposizione pero offrire informazioni o reperire un ministro di culto delle principali confessioni.

Dimissioni

La dimissione protetta sarà concordata con l’interessato, i familiari ed il medico di medicina generale; nei giorni precedenti verrà valutato l’ addestramento del familiare di riferimento e predisposta la richiesta dei presidi sanitari sanitari necessari. Verranno attivati i servizi territoriali di appartenenza che collaborano con il servizio di cure palliative; verrà programmato, se occorre, il servizio di trasporto in ambulanza. Verrà consegnata la documentazione clinica, la scheda della terapia ed eventuali farmaci e presidi sufficienti per le successive 24/48 ore.