Modalità di accesso

L’hospice non sostituisce il domicilio… L’accesso in Hospice non è diretto: possono accedere alla struttura, di norma, solo le persone malate seguite dall’assistenza palliativa domiciliare.

L’accettazione della persona avviene con il seguente percorsi: procedurale di accettazione.

Le richieste saranno valutate entro massimo tre giorni da un’èquipe di valutazione, concordata con il Centro di Salute di appartenenza, che andrà a valutare la persona al suo domicilio. La priorità per l’accesso all’Hospice non si limita al solo criterio cronologico della richiesta di assistenza, ma si basa su una serie di variabili che riguardano le necessità dell’interessato e del contesto familiare.

La persona verrà comunque seguita dalla rete dei servizi domiciliari e avrà dall’èquipe dell’hospice una risposta alla richiesta presentata.

Documenti necessari: -Documento d’identità. -Documentazione medica disponibile relativa al periodo precedente il ricovero. -Tessera sanitaria magnetica. -Impegnativa del medico (richiesta).

Occorrente per il ricovero: -Oltre agli effetti necessari all’igiene personale (shampoo,creme,etc.).

Si consiglia di portare: -Scarpe chiuse con suola antiscivolo. -Biancheria intima. -Calze di cotone. -Pigiama e/o camicia da notte. -Tutto ciò che si ritiene necessario per il proprio benessere.